l@s zapatistas no están sol@s.

Infos

Esta es la nueva pagina de europa Zapatista : Contiene noticias y artículos publicados en los sitios web y blogs de los diferentes colectivos europeos solidarios con l@s zapatist@s y con los de abajo y a la izquierda. Permitiendo así colectivizar e intercambiar la información desde nuestros rincones.

Estado de la pagina

Número de artículos:
10  15  20 

 

"Hablar colores - Parlare a colori" del Subcomandante Galeano

In Defensa Zapatista c'è un mondo nuovo, certo, ma anche qualcosa di più terribile e meraviglioso: la sua possibilità.
E quando parla a colori, forse sta provando nuove forme di comunicazione per un mondo che neanche immaginiamo, però che lei considera che verrà, non senza la lotta necessaria e urgente per portarlo da qualsiasi luogo nel quale si trovi fino a questa reltà che soffriamo.
Non mi immagino niente di più zapatista che lo sforzo sintetizzato nell'azione di questa bambina.
Da Hablar colores - Parlare a colori, Subcomandante Galeano

Arriva dalle Montagne del Sud Est Messicano in Italia il nuovo libro di racconti del Subcomandante Galeano.
Ancora una volta dopo Ci sarà una volta, i racconti gravitano attorno a Defensa Zapatista, bambina indigena zapatista.
Attorno a lei si muovono nuovi e vecchi personaggi: dal dectetive zapatista Elias Contreras al GatoPerro, a Pedrito fino a Sherlock Holmes, accompagnato dal fidato Watson insieme.

Sullo sfondo la complessa semplicità dell'autonomia zapatista, l'incessante cammino delle comunità indigene nel costruire il loro presente di cambiamento, senza smettere di analizzare in profondità i meccanismi del potere, di quello che sta "in alto" e vive sfruttando "il basso", la natura, il pianeta.

Con l'ironia che sempre accompagna le storie che giungono dalla selva e le montagne del Chiapas, il Sup Galeano ci porta a riflettere su come per la costruzione di un altro mondo possibile le scienze e le arti siano fondamentali per svelare il presente ed immaginare il futuro.

Accompagnato dalle illustrazioni di Andrea il libro va guardato, letto e soprattutto immaginato perchè come dice il supGaleano "tutto quello che io racconto, è accaduto in ogni calendario, però in una geografia precisa: le montagne del Sud Est Messicano".

Subcomandante Galeano Hablar Colores – Parlare a Colori
L'edizione italiana di Hablar Colores è la fedele riproduzione, tradotta, di quella messicana editata e pubblicata dall'EZLN nel mese di agosto 2018.

Traduzioni
A cura di Comitato Maribel – Bergamo

La realizzazione del libro è stata possibile grazie alla decisione congiunta ed al contributo politico ed economico delle seguenti realtà:
* Ass. Ya Basta Caminantes - Padova * Ass. Ya Basta! - Milano * Ass. Ya Basta! Bologna * Ass. Ya Basta! Reggio Emilia * Ass. No Border Rimini * Ass. Ya Basta! Moltitudia - Roma * Comitato Chiapas “Maribel” – Bergamo * Comunità in Resistenza / C.S.A. Intifada - Empoli * Cooperazione Rebelde - Napoli * P.I.R.A.T.A. Piattaforma Internazionalista per la Resistenza e l'Autogestione Tessendo Autonomia * Progetto 20zln

Un particolare e sentito ringraziamento alla IEMME Edizioni
che ha contribuito alla pubblicazione di questo libro.

L'intero raccolto delle vendite del libro sarà devoluto alle comunità zapatiste dell'EZLN

Costo del volume 10,00 euro

A Padova puoi trovare il volume presso la nostra sede in Via Barbarigo 17

Puoi ricevere il volume anche a casa tua:
invia una mail con i recapiti per la spedizione a padova@yabasta.it

Costo 10,00 euro più 2,00 di spedizione per un TOTALE 12,00 euro

Pagabili :

- presso il conto corrente Banca Popolare Etica intestato Associazione Ya Basta - Onlus IT76D0501812101000011007374 con la causale: Libro Hablar colores - Parlare a colori

- tramite il nostro conto Paypal

Indice:
* Dal baule dei ricordi del SupMarcos: Durito e una delle Crepe .. e i Graffiti
* Dipende
* Il misterioso caso delle mantecadas sparite
* Che narra di come i due più grandi detective di incontrarono, un frammento di quello di cui Elias Contreras e il SupGaleano parlarono riguardo al caso della non più misteriosa sparizione delle mantecadas, e di quando Difesa Zapatista fece a pezzi la scienza del linguaggio, così come di alcune oziose riflessioni del Sup che cascano a proposito.