l@s zapatistas no están sol@s.

Infos

Esta es la nueva pagina de europa Zapatista : Contiene noticias y artículos publicados en los sitios web y blogs de los diferentes colectivos europeos solidarios con l@s zapatist@s y con los de abajo y a la izquierda. Permitiendo así colectivizar e intercambiar la información desde nuestros rincones.

Estado de la pagina

Número de artículos:
10  15  20 

 

A dicembre 2017 la nuova Brigata Sanitaria nel Caracol de La Garrucha in Chiapas

Una nuova Brigata di Salute si recherà in Chiapas, nel Caracol de La Garrucha alla metà di dicembre 2017.
L'obiettivo è rafforzare le attività del Laboratorio d'Analisi insieme alla formazione dei Promotori di salute.

Se sei interessato a partecipare contattaci a brigatesalutechiapas@gmail.com

Dal gennaio 2017 in cui abbiamo lanciato una Campagna di sostegno del Sistema di Salute Autonomo Zapatista nella Zona del Caracol della Garrucha, questa è la seconda delegazione.

La prima si è svolta nell'agosto 2017 e attivisti e medici, dopo aver partecipato alla seconda edizione di CompArte per la Umanità hanno raggiunto il Caracol de La Garrucha, dove sono stati consegnati materiali sanitari e si è svolto un approfondito incontro con i Coordinatori e Promotori di salute locali.

In questo incontro si è discusso di incrementare il funzionamento del Laboratorio di Analisi. Attività che sarà svolta con la delegazione di metà dicembre.

Con il viaggio di metà dicembre 2017 continuerà anche la consegna di materiali e strumenti sanitari, secondo quando indicato dai Promotori con la lista che trovate alla conclusione dell'articolo.
Verranno inoltre consegnati i fondi che si stanno raccogliendo per lo sviluppo di attività di chirurgia .

Come appoggiare la Campagna Juntos para la salud?

Puoi contribuire anche tu con:
- raccolta del materiale sanitario che ci è stato richiesto
- sottoscrizioni di contributi economici
- organizzazione di momenti informativi
- partecipazione alle delegazioni in Chiapas

Per sottoscrivere:

- presso il conto corrente intestato a Associazione Ya Basta
Banca Popolare Etica IT06J0501812101000000100737

- tramite il nostro conto Paypal

Lista dei materiali che puoi raccogliere



Per informazioni:
brigatesalutechiapas@gmail.com

La campagna è coordinata da:

Cooperazione Rebelde Napoli
FB @cooperazionerebelde.napoli
TW @cooperRebeldeNapoli
SITO CooperazioneRebelde

Sostenuta da:
* Presidio di Salute Solidale - Napoli
* Associazione Ya Basta - Caminantes
FB @yaBastaCaminantes
SITO www.yabasta.it

La salute autonoma è parte del largo processo di autonomia ed autogoverno che le comunità indigene zapatiste hanno intrapreso per costruire un'alternativa sociale complessiva, sviluppando percorsi di autorganizzazione nell'educazione, nello sviluppo di attività produttive e comunitarie, nella gestione della giustizia.

Lo sviluppo del Sistema di Salute Autonomo si basa sul lavoro volontario dei Promotori di Salute, che in maniera costante sono impegnati in un processo di formazione collettiva, che vede un ruolo centrale delle donne.

Alla base della Salute Autonoma c'è la profonda convinzione che la salute sia un diritto essenziale.

Diritto ad essere curati con qualità accompagnato dal diritto a prevenire le cause che portano alle malattie. Per questo il lavoro dei Promotori intreccia l'assistenza alle campagne di prevenzione, volte a migliorare le condizioni di vita personali e collettive.

Il recupero della medicina tradizionale e naturale si accompagna ad un uso consapevole della medicina moderna.

In vent'anni sono state create Cliniche attrezzate per zona ma anche un capillare sistema di microcliniche e di presidi sanitari locali.
E' stata fatta molta strada ma come dicono gli zapatisti “il cammino è ancora lungo”.

La campagna Juntos para la salud intende appoggiare lo sviluppo a tutto campo del Sistema di Salute Autonomo Zapatista del Caracol III, La Garrucha "Resistencia hacia un nuevo amanecer", dove ha sede la Giunta del Buongoverno Selva Tzeltal "El camino del futuro" che raggruppa i Municipi Autonomi di "Francisco Gómez", "San Manuel", "Francisco Villa" e "Ricardo Flores Magón".